Lo Staff Dog Beach

Lo Staff Dog Beach

URL del sito web: http://www.dog-beach.it

Tutto lo staff rimane a completa disposizione per qualsiasi informazione o richiesta. Per contattarci consultare l'apposita sezione "Contatti"

I nostri cani sono bravissimi comunicatori e sanno fare gli “occhi dolci” in modo estremamente convincente, in particolare quando si tratta di implorare qualche leccornia extra pasto.
Se una piccola concessione ogni tanto può essere prevista, attenzione però a cosa diamo ai nostri cani perché non tutto quello che noi consideriamo un buon bocconcino lo è anche per la loro salute.

Pericolossima infatti la cioccolata, o meglio il cacao e quindi la cioccolata extra pura per la presenza di teobromina, che è altamente tossica ed in alcuni casi e dosi anche letale.

Sconsigliate le mandorle per le alterazioni al sistema epatico.

L’uva fresca e l’uva sultanina danneggiano invece i reni.

Le cipolle contengono una sostanza che distrugge i globuli rossi circolanti, provocando anemia, in alcuni casi fatale.

I dolcificanti artificiali, come lo xilitolo contenuto in biscotti, dolci e caramelle, può provocare un'ipoglicemia e danni epatici.

Questi sono solo alcuni dei cibi comuni sulle nostre tavole ma che non devono finire nella ciotola di Fido.

L’essenziale è ricordare che la “leccornia” è piacevole anche per il nostro cane ma il suo sistema digerente non è il nostro e per fargli veramente un regalo dobbiamo ricordarcene nella scelta degli alimenti giusti per lui/lei.

Mettiamo un punto definitivo sul tema: il cane “era” un carnivoro!

E la scelta del passato è perché talvolta i nostri cani sono stati “trasformati” in onnivori, con conseguenze per loro non del tutto sane.
In natura i cani sono totalmente carnivori e relativamente cacciatori. Infatti si nutrono in parte di facili prede o preferibilmente di carcasse che trovano disponibili.
L’avvicinamento all’uomo e l’addomesticamento hanno cambiato parzialmente queste abitudini, portando alla condivisione del cibo o meglio alla nutrizione del cane con il cibo non consumato dall’uomo.
Lo sviluppo dell’alimentazione industriale negli ultimi 40-60 anni ha rafforzato ancor più l’approccio onnivoro, sia per ragioni di natura economica (vedi l’uso di farine invece che materie prime fresche o l’alta percentuale di cereali piuttosto che carne) sia per un’errata informazione.
In tanti anni di evoluzione e convivenza infatti nulla è cambiato nella fisiologia del cane che resta carnivoro.
L’alimentazione “onnivora” che spesso gli proponiamo, naturalmente con le migliori intenzioni di dividere con lui qualche nostra “prelibatezza”, causa nel cane difficoltà digestive che talvolta si traducono in intolleranze, allergie, o altre disfunzioni più gravi a vari apparati.
Conoscere i reali bisogni alimentari del proprio 4 zampe è dunque importante per mantenere efficiente il suo metabolismo e offrirgli il meglio per il suo benessere.
Seguiteci in questi appuntamenti informativi o partecipate ai nostri incontri presso la Dog Beach per esplorare e comprendere la giusta alimentazione per il vostro amico a 4 zampe!

Parafrasiamo lo slogan all’ingresso della Dog Beach per annunciare la novità 2014 della più bella spiaggia per cani che conosciamo!

Quest’estate infatti ci saremo anche noi dello staff “INVITO CANI E GATTI A CENA”, un team di consulenti alimentari a disposizione di tutti gli ospiti della Dog Beach, bipedi e soprattutto quadrupedi per informare sulla corretta alimentazione dei nostri amici a 4 zampe!

Se per loro come per noi vale infatti il detto “Siamo quello che mangiamo” è importantissimo su un lato di salute fisica ma anche di benessere generale che si traduce perfino in capacità mentali e aspetti comportamentali mangiare sano e soprattutto completo.

Per fornire consulenza e soluzioni lo staff “Invito cani e gatti a cena” sarà presente in pineta per rispondere alle domande e organizzando incontri informativi gratuiti e aperitivi a 6 zampe.

Sul blog di Dog Beach inoltre affronteremo settimanalmente un argomento a tema alimentazione: da cosa mettere nella ciotola, ai cibi pericolosi, alle allergie alimentari, alle regole di bon ton nel servire i pasti.

Ecco il programma di alcuni degli interventi:

-          Seminario base di alimentazione animale

-          Allergie, dermatiti e intolleranze alimentari

-          Quando mangia Fido?

-          La pappa è servita: bon ton della ciotola

-          Alimentazione industriale o barf?

-          E se Fido vive con Micio?

Seguiteci e soprattutto… buona pappa a tutti!


Dog Beach San Vincenzo

Your cart